Cambio asciugamani hotel: ogni quanto è giusto farlo?

Cambio asciugamani hotel
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Tutti gli albergatori e gestori di hotel tengono ad offrire agli ospiti lenzuola pulite e asciugamani morbidi e freschi di bucato perché sanno quanto sia importante igiene e qualità della biancheria. Tra gli aspetti che gli ospiti cercano in un hotel ci sono pulizia e igiene e per questo il cambio asciugamani hotel deve avvenire con una certa frequenza a seconda del tipo di struttura – albergo standard o di lusso – e delle necessità dei clienti. Vediamo ogni quanto è giusto farlo per coniugare pulizia e rispetto dell’ambiente.

Quando fare il cambio asciugamani hotel?

Se l’ospite soggiorna molto tempo nella struttura il cambio asciugamani va garantito a giorni alterni o almeno ogni due giorni. Negli hotel di lusso e nelle strutture di prestigio questo tempo si riduce e gli asciugamani sono cambiati anche ogni giorno per il loro uso intensivo.

La scelta della frequenza del cambio asciugamani hotel dipende anche dalla località, dal clima e dal tipo e stato degli asciugamani per cui il lavaggio va stabilito di volta in volta dall’hotel e dal personale addetto alla pulizia delle camere. Se gli asciugamani sono molto sporchi sono gli stessi ospiti a chiedere un cambio extra della biancheria da bagno.

Cambiare gli asciugamani e rispettare l’ambiente si può

Sicuramente le esigenze di comfort e pulizia richiedono che sia necessario cambiare gli asciugamani con una certa frequenza, ma sempre più hotel e strutture ricettive mettono al centro la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente e ritardano il cambio della biancheria. Un cartellino invita i clienti a riusare gli asciugamani il più possibile e questo rappresenta un gesto green che contribuisce alla tutela dell’ambiente.

Uno studio dell’EPA, l’agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente, dimostra che limitando il cambio degli asciugamani i grandi hotel possono ridurre i carichi di lavaggio del 17% (considerando acqua ed energia elettrica). Non solo: cambi meno frequenti della biancheria da bagno portano al risparmio energetico in hotel e all’ottimizzazione dei tempi di pulizia delle camere, con un abbassamento dei costi globali.

Asciugamani per hotel: il prodotto consigliato da ErreBiancheria

ErreBiancheria è lo specialista della fornitura di asciugamani per hotel e propone ai gestori di albergo set di diversa grammatura e lavorazione. Uno degli asciugamani più acquistati è l’asciugamano da 360 grammi in spugna di cotone liscio. Si tratta di un prodotto di qualità, soffice e con un buon assorbimento, consigliato alle strutture ricettive che cercano il giusto compromesso tra qualità e economicità. Anche le misure sono quelle standard, il modello è bianco con tre righe e c’è la possibilità di personalizzare l’asciugamano con un ricamo, ad esempio il logo della struttura.

Infine, al pari degli altri asciugamani ErreBiancheria, anche l’asciugamano per hotel da 360 grammi è certificato Oeko-Tex, ovvero non contiene sostanze nocive per la salute dell’uomo e del bambino.

Se cerchi i migliori asciugamani in spugna di cotone bianca per hotel puoi contare sulla qualità e l’esperienza di un fornitore come ErreBiancheria. Contattaci e chiedi maggiori informazioni!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat