Chi sceglie la qualità deve saper rinunciare alla spedizione gratuita del prodotto

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Oggi la spedizione gratuita sta diventando l’opzione preferita da chi acquista online e oltre il 90% degli acquirenti la ritiene fondamentale per l’esperienza di acquisto. Tuttavia anche se si tratta di un potente strumento di marketing, in Erre Biancheria riteniamo che chi sceglie la qualità deve saper rinunciare alla spedizione gratuita del prodotto.

Sicuramente fare spedizioni senza costi per il cliente aumenta le vendite di un eCommerce, tuttavia chi ha un prodotto di qualità eccellente può permettersi di far pagare la spedizione senza rischiare di far arrabbiare i clienti. In questo modo la spedizione diventa davvero gratuita per tutti.

Spedizione gratuita: potente strumento di marketing

Chi decide di offrire la spedizione gratuita ai clienti ha buone probabilità di aumentare le vendite con una stima del 90% di vendite in più, tuttavia vanno valutati con attenzione i margini di profitto e la reale efficacia di questa strategia di marketing.

A nessuno piace avere l’impressione di pagare di più e i clienti non acquistano se i costi di spedizione sono troppo alti o il periodo è troppo lungo. In questo secondo caso le vendite calano anche se la spedizione è gratuita. Le persone sono disposte ad aspettare anche 5-7 giorni senza pagare, ma in molti accettano di pagare di più per ricevere la merce in 1-2 giorni. I negozi che offrono la spedizione gratuita sono sempre più e la decisione di far pagare o meno la spedizione deve essere presa in modo da tenere il passo con la concorrenza.

Spedizione gratuita: non serve se il prodotto è di qualità

Oggi più che mai le persone sono disposte a pagare la spedizione se si tratta di un prodotto utile e di qualità e se l’azienda chiarisce da subito i motivi per cui la spedizione gratuita non rientra nelle sue strategie di marketing. Se il prodotto è davvero bello i costi di spedizione non saranno importanti per i clienti e non dovrai fare leva sul vantaggio psicologico di ottenere qualcosa di gratuito.

Per questi motivi anche Erre Biancheria ha deciso di non applicare le spese di spedizione gratuite

  • nel costo di trasporto pagato dal cliente includiamo una assicurazione per eventuali danni alla biancheria;
  • la spedizione si avvale di corrieri espressi che consegnano in 24/48 ore e non di corrieri che consegnano anche in 7 gg con costi più bassi per l’azienda, ma un disservizio per i clienti;
  • il prezzo dei nostri competitor è spesso più alto dato che la spedizione è gratuita e anche quando è uguale si tratta di filati più scadenti e lavorazioni differenti. Possiamo paragonare la biancheria di Erre Biancheria a un prodotto artigianale e fatto a mano, la cui qualità è molto diversa dai prodotti industriali o di discount.

Non è tutto: anche quando addebitiamo il costo di trasporto, la cifra pagata dal cliente copre solo una minima parte del totale e il resto è a carico dell’azienda. Qualità e spedizione gratuita sono due concetti per noi incompatibili e chi sceglie la biancheria di Erre Biancheria è un cliente che punta all’eccellenza, senza preoccuparsi delle spese di spedizione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat

Per i 13 anni di attività, Erre Biancheria regala il 13% di sconto per i nuovi ordini