Idee a tavola: piegare i tovaglioli come opere d’arte

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

In ristorante e in hotel, in agriturismo e nel B&B la tovaglia imbandita deve restare impressa nella mente dell’ospite e per questo è importante scegliere tovagliato di qualità come quello proposto da ErreBiancheria. Una tovaglia di buona fattura protegge il tavolo dal calore delle pietanze e dai segni e graffi fatti dalle stoviglie, ma ha principalmente una funzione decorativa, capace di valorizzare la sala da pranzo della struttura turistica e ricettiva.

Non solo tovaglia: l’arte di piegare il tovagliolo

Come detto, a tavola anche l’occhio vuole la sua parte e per questo piegare i tovaglioli è oggi una vera e propria arte, che permette di realizzare splendide creazioni con pochi e semplici gesti. Pensiamo all’arte dell’origami applicata alla decorazione della casa e che si declina anche ai tovaglioli, accessori essenziali a tavola che diventano all’occasione anche bei segnaposto.

Vediamo allora i consigli di ErreBiancheria per piegare ad arte il tovagliolo, in modo di volta in volta informale o elegante a seconda dell’occasione.

Tanti modi per decorare la tavola con il tovagliolo

Il modo più usato dai ristoratori per piegare il tovagliolo è quello a forma di tasca per le posate. In questo caso si può acquistare un tovagliolo quadrato da piegare a metà per due volte in modo da ottenere un altro quadrato. Le estremità vanno piegate verso il centro per formare un triangolo e capovolgendo il quadrato si otterrà la pratica tasca in cui infilare le posate.

Molto bello è anche il tovagliolo rosso da piegare a forma di cuore: in questo caso si piega il tovagliolo a metà unendo il lato inferiore e superiore e successivamente si piega per ottenere un rettangolo. A questo punto si prendono le estremità portando verso l’alto e si piega verso l’interno con i quattro angoli che puntano in alto, ottenendo un cuore con cui abbellire la tavola.

La terza forma di tovagliolo che si trova comunemente nei ristoranti è quella a fiore. In questo caso si può acquistare un tovagliolo ErreBiancheria rosa, azzurro o giallo da piegare in modo da ottenere un triangolo grande e successivamente uno più piccolo. A questo punto si afferra l’angolo sinistro per far sì che superi l’angolo destro del triangolo e si ripete l’operazione con quello destro. Il risultato sarà un tovagliolo piegato a fiore per decorare la tavola.

Piega a diamante: la più classica delle forme

La piega a diamante è quella più classica tra chi si diletta nell’arte di piegare i tovaglioli ed è perfetta per tutte le occasioni. Si stende il tovagliolo sul tavolo piegandolo in quattro e ruotandolo per avere i quattro angoli liberi da piegare all’indietro lasciando due centimetri di spazio dal vertice. A questo punto si piegano le due estremità laterali verso il basso ottenendo la forma a diamante.

Qualsiasi sia la tua forma preferita da ErreBiancheria, azienda produttrice di tessuti di arredo per la casa, trovi una vasta gamma di linee di tovagliato perfette per l’agriturismo e il B&B informale o per l’hotel più elegante. Visita il sito per scoprire la nostra vasta scelta di tovaglie adatte ad ogni occasione!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat