Spese di trasporto: non un costo ma una garanzia di qualità

Spese di trasporto
Facebook
Twitter
LinkedIn

Quando si fanno acquisti online un costo importante è rappresentato dalle spese di trasporto. Con questo termine si fa riferimento a costi che incidono sul budget aziendale e che solitamente sono ricaricati sul cliente aumentando il prezzo del bene venduto.

In linea di massima con spese di trasporto si intendono i costi legati ai mezzi di trasporto necessari per le movimentare i beni e far arrivare la merce al cliente finale. Queste spese sono gestite ai fini IVA comprendendo i servizi di trasporto merci e beni che devono essere resi ai soggetti passivi di imposta e per questo la tratta percorso non influenza il costo. A definire la disciplina della territorialità dei servizi di trasporto di beni per soggetti passivi di imposta è l’articolo 7-ter, comma 1, lettera a) del DPR n. 633/72.

Spese di trasporto: farle pagare o meno al cliente?

La sfida per l’imprenditore che si occupa di vendita online è scegliere se far pagare o meno le spese di trasporto e la soluzione deve essere tale da soddisfare il cliente senza far venire meno i margini di profitto. Per questo è importante non sbagliare o si genereranno carrelli abbandonati. In generale sono due le strade che si possono percorrere:

  • Offrire la spedizione gratuita: si tratta di un modo efficace per attirare nuovi clienti, ma può portare alla perdita di profitti. Tuttavia, chi percorre questa strada ha un vantaggio competitivo rispetto ai clienti che non la offrono;
  • Offrire spese fisse di spedizione: si tratta di far pagare le spese di spedizione al cliente in base alla tipologia del pacco da spedire, al peso e all’importo dell’ordine. In questo caso è compito dell’imprenditore calcolare il costo medio di spedizione per evitare di applicare prezzi troppo bassi o eccessivi.

Spese di spedizione: la decisione di ErreBiancheria

Gli specialisti di tessuti di arredo per il bagno e il letto di ErreBiancheria, che da sempre si rivolgono a gestori di strutture turistiche e ricettive, hanno deciso di far pagare le spese di trasporto. Si tratta di una scelta di business solo a prima vista impopolare dato che il pagamento delle spese di spedizione porta al cliente diversi vantaggi tra cui:

  • Merce assicurata;
  • Consegna assicurata nei tempi;
  • Prodotto la cui qualità non viene mai meno come accade quando si cerca di non includere le spese di trasporto nel prezzo finale.

Acquistare da ErreBiancheria significa scegliere prodotti per bagno e letto della massima qualità e pagare le spese di spedizione significa avere la garanzia che la merce sarà consegnata nei tempi e nei modi previsti, senza rischiare di trovarsi con lenzuola, asciugamani e biancheria rovinata o di non vedersi recapitare l’ordine. La scelta di far pagare al cliente le spese di trasporto rientra in una politica che mette al centro la qualità, una politica che chi sceglie ErreBiancheria condivide e apprezza da sempre.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

WhatsApp chat