Tovagliato hotel: la scelta tra i diversi materiali

tovagliato hotel
Facebook
Twitter
LinkedIn

Hotel e ristoranti devono puntare non solo sulla qualità del servizio, ma anche sull’appeal della sala da pranzo e per questo una delle decisioni fondamentali da prendere riguarda il tovagliato. Vediamo quali sono le tipologie di tovaglia tra cui scegliere e i materiali della biancheria da tavola, con la sicurezza di poter contare su un’azienda specializzata come Errebiancheria.

Tipologia di tovagliato hotel tra cui scegliere

Tante sono le tipologie di tovagliato hotel tra cui scegliere. Molti albergatori puntano sulle runner, capaci di dare un tocco di stile in più alla tavola e alla sala da pranzo grazie alla loro eleganza. 

Si tratta di una fascia di tessuto variabile, in cotone, lino o seta di dimensioni ridotte rispetto alla tavola e che regala immediatamente una sensazione di minimalismo e semplicità. Per un risultato più elegante si possono aggiungere centrotavola e candele.

La seconda tipologia di tovagliato hotel è il tovagliato monouso che unisce qualità e bassi costi di gestione e pulizia. Tanti sono i colori e i materiali usati, che vanno dalla cellulosa semplice alla cellulosa compostabile, dal propilene al tessuto realizzato con plastica riciclata.

Molto apprezzato è anche il tovagliato antimacchia, che permette di essere veloci, pratici ed efficienti nella pulizia dei tavoli. In questo caso si tratta di biancheria per la tavola realizzata in 100% poliestere e il tessuto è lavorato per ottenere una morbidezza simile al cotone. Per la pulizia basta passare una spugna e la tovaglia si asciuga velocemente grazie alla struttura molecolare.

Alternative al tessuto: la carta a secco e il TNT

Molti hotel scelgono tovagliato in airland o carta a secco: si tratta di prodotti che appartengono al tovagliato in TNT monouso e che sono in vendita dagli anni ’80. Questo tovagliato è realizzato con materiali plastici come il polipropilene, che regala un effetto tessuto ed è molto resistente.

Le tovaglie airland sono invece realizzate con fibre di cellulosa e perfette per il contatto con gli alimenti grazie alla loro morbidezza. La tovaglia in carta a secco non è trattata con acqua e il materiale è particolarmente soffice, resistente e igienico. Può essere stampato e colorato e nella maggior parte dei casi è proposto nella versione usa e getta.

La tovaglia migliore è quella in tessuto

Come per i colori, anche per quanto riguarda i materiali nel tovagliato hotel c’è una grande scelta. Di volta in volta l’albergatore può acquistare la tovaglia più adatta al contesto in cui sarà inserita. Pensiamo alla tavola total black in un ambiente rustico o al total gold per l’hotel di lusso: in ogni caso da Errebiancheria trovi materiali e colori per mantenere l’armonia con l’ambiente circostante.

Il nostro consiglio è quello di prediligere fibre naturali come il cotone o il cotone misto poliestere: si tratta di una soluzione elegante e senza tempo, morbida e resistente per il tovagliato hotel. In altri casi si scelgono tessuti composti da cotone, seta e canapa con lino per una raffinata disinvoltura.

Tuttavia Errebiancheria consiglia di puntare sul cotone, sempre piacevole al tatto e la cui resa cambia a seconda della lavorazione. Pensiamo al rasatello con effetto lucido e liscio, adatto alle tavolate eleganti e al shantung di seta dall’aspetto satinato e splendido nei colori.

Qualsiasi sia la tua esigenza sul sito di Errebiancheria puoi trovare tovagliato hotel di diverse dimensioni, colori e materiale con lavorazioni classiche o particolari. La maggior parte dei nostri prodotti è realizzata in cotone e poliestere e si tratta di biancheria da tavola destinata a durare nel tempo. Contattaci per maggiori informazioni!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

WhatsApp chat